Vespa, accessori e ricambi in vendita su eBay, guarda gli annunci!

 

Il nuovo forum di VespaForever.net

Questo Forum resterà aperto solo in lettura, come un grande archivio. Registrati sul nostro nuovo Vespa Forum

lnx.vespaforever.net - vespaforever.it  

Forum Vespa Piaggio: Vespaforum e mercatino di www.vespaforever.net - Montaggio passo passo di un motore small
Forum Vespa Piaggio: Vespaforum e mercatino di www.vespaforever.net

Forum Vespa Piaggio: Vespaforum e mercatino di www.vespaforever.net
[ Home | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Regole del forum | Utenti Album Fotografico | | Download | CERCA | Help ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 AVVISI e FAQ discussioni frequenti sulla Vespa
 Domande e risposte frequenti sulla Vespa (F.A.Q.)
 Montaggio passo passo di un motore small
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

mimmo
Moderatore


Regione: Campania
Città: Sorrento


8665 Messaggi


Inserito il - 13/01/2011 : 13:55:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mimmo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di mimmo Invia a mimmo un Messaggio Privato
Ci sono un sacco di discussioni dove si vedono motori che vengono aperti e smontati minuziosamente, mentre è raro vedere il procedimento inverso;
sperando quindi sia una cosa interessante posto il rimontaggio passo passo del motore del nostro Vittorio et3



Questi sono i paraoli e O-ring che metteremo nuovi in prima battuta


questo invece è il kit di guarnizioni:



iniziamo col montare il semicarter lato frizione su un supporto apposito
(questo ad esempio è perfetto http://www.vespaforever.net/forum/topic.asp?TOPIC_ID=21325 )



in questo foro, evidenziato dalla freccia rossa, va montato l'o-ring O1





incominciamo con montare il forcellino del selettore del cambio, la freccia rossa evidenzia l'o-ring O3 che va cambiato



eccovi anche l'esploso



montiamo quindi il forcellino in sede (chiave da 14)



Fatto? bene, ora giriamo il carter e montiamo il supporto dei cavi e inseriamo la spina conica




un colpetto secco magari aiutandoci con un cacciaspine e la spina è in sede.
NB la spina essendo conica ha un solo verso di inserimento ed è praticamente impossibile sbagliare,
e seguono il profilo conico anche i buchi sul supporto dei cavi e perfino il foro nell'asta di comando del forcellino:
a prova di idiota insomma!




visto che ci siamo inseriamo ora i due tamponcini (nuovi) di scontro del settore di avviamento,
qualcuno lo chiama kich starter il codice Piaggio dei tamponcini è 165206, un colpetto col martello di gomma li convincerà
facilmente ad entrare nella loro sede (con le buone maniere si ottiene tutto)




bene, ora giriamo i carter e montiamo il primo cuscinetto,
quello della campana di frizione, il cuscinetto a sfere 16005 (25x47x8) codice Piaggio 007130




e blocchiamolo col suo seeger




già che ci siamo inseriamo pure il cuscinetto della ruota posteriore:
Cuscinetto 6204 (20x47x14) codice Piaggio 090025




tocca ora al primo cuscinetto di banco, il cuscinetto lato frizione 6303 (17x47x14) codice Piaggio 007125;
I cuscinetti non andrebbero mai presi a martellate neanche quando si estraggono i vecchi,
comunque ognuno ha un suo metodo preferito, io li monto in sede (e li smonto) con semplici rondelloni e barre filettate,
stress ZERO per il cuscinetto e per il carter!




quindi cuscinetto in sede....




bloccato dal suo seeger...



e paraoliato col suo paraolio P1
il paraolio P1 va montato con la parte metallica verso la frizione,
misura 22,7x47x7, codice Piaggio 289305




infiliamo ora la campana di frizione al suo posto, non è difficile, ad un profano sembra che non abbia
lo spazio sufficiente per entrarci, mentre inclinandola e ruotandola opportunamente entrerà facilmente




infiliamo ora, momentanemente, l'ingranaggio multiplo dal lato opposto nella campana
e diamo qualche colpetto col martello di gomma, ciò servirà ad inserire perfettamente e completamente
la campana nella sua sede, applicando la forza necessaria perfettamente al centro




montiamo il seeger che trattiene la campana dal lato opposto




posizioniamo la rondella ingranaggio avviamento (cod. Piaggio 151743)...




...la molla...




...e ingranaggio e settore d'avviamento, posizioniamo prima il settore, in posizione di riposo,
indi infiliamo l'ingranaggio sulla molla e spingiamolo fino in fondo facendo nel contempo
girare il settore di qualche grado in senso orario; quando l'ingranaggio arriva in fondo
rimettiamo a posto il settore, il quale tratterrà l'ingranaggio al suo posto ( spero che abbiate capito)




indi il mollone (che serve a far tornare a riposo la pedivella)




per la vostra gioia eccovi anche un esploso di tutto l'ambaradan




montiamo ora momentaneamente il supporto ceppi freno della ruota posteriore,(ci vuole ua chiave da 13) perchè direte voi? ora lo capirete!




e infiliamo l'albero del cambio; il supporto montato prima tratterrà al suo posto il cuscinetto (che non ha nessun fermo) personalmente mi tiro l'albero al suo posto tramite il suo bullone (che trattiene poi il tamburo) aiutandomi con appositi spessori(cuscinetti vecchi e rondelloni), ma se avete fretta qualche colpo deciso di martello lo convincerà comunque ad andare al suo posto




Ovviamente avremo già provveduto a revisionare il cambio.
Come? tu non l'hai fatto? vabbè, fa niente, dai prima un occhiata quà:
http://www.vespaforever.net/forum/topic.asp?TOPIC_ID=25618

per tutti gli altri invece, credo che farà piacere comunque un esploso del cambio...





Bene, a questo punto abbiamo "farcito" tutto il semicarter frizione,
applichiamo lungo il bordo interno un pò di olio motore e mettiamo in posizione l'apposita guarnizione di carta ovviamente nuova.
L'olio farà da "collante" e gonfierà la guarnizione che si adatterà perfettamente al carter; niente schifezze tipo pasta rossa et similia: io e la Piaggio abbiamo chiuso oltre 16 milioni di motori e non hanno mai perso una goccia d'olio



ovviamente la guarnizione è questa




è giunto il momento di passare a riempire l'altro semicarter, quello lato volano; per prima cosa dobbiamo inserire il cuscinetto di banco 6204C4 (20x47x14) cod Piaggio 090132; detto cuscinetto esiste anche in versione rinforzata tipo N204E.TVP2, codice Piaggio 007160 ed è usato sui motori primavera/ET3 (o modificati).
Io monto prima il cuscinetto sull'albero motore aiutandomi con l'attrezzo speciale specifico MIM021 che potete trovare qui:http://www.vespaforever.net/forum/topic.asp?TOPIC_ID=25409&SearchTerms=,attrezzo,soldi
comunque è più semplice montare prima il cuscinetto nel carter, aiutandovi sempre con rondelloni e barre filettate (vedi sopra)
indi inserite l'albero con l'attrezzo MIM021 (si,si ce ne sono altri 20 prima)






ora tocca al cuscinetto a rullini dell'albero del cambio, l'astuccio a rullini (16x22x12) cod Piaggio 007188 , posizioniamolo al suo posto

Immagine:

145,84 KB

e spingiamolo dentro con l'apposito inseritore (quello evidenziato dalla freccia rossa, farò un post a parte,promesso)

Immagine:

152,21 KB


stessa sorte tocca al cuscinetto dell'alberino del multiplo, cuscinetto 6200 (10x30x9) codice Piaggio 007035; posizioniamole in sede e procediamo come prima



ora inseriamo il multiplo e diamo una bella ingrassata all'ultimo buco che rimane sul semicarter, in questo buco (che non ha cuscinetti o boccole di sorta) andrà a finire un'estremità del settore della messa in moto




è arrivato il grande momento ACCOPPIAMO I CARTER yuppiiiiiiiiiiiii se abbiamo fatto le cose a modo (espressione che ho imparato dai Toscanacci che frequento) entreranno al loro posto con una semplicità disarmante, l'unico pezzo che da problemi è l'alberino del multiplo che nel 99,9% dei casi non si ingrana con il cambio, aiutiamoci con la messa in moto (inseriamo momentanemente la pedivella al suo posto) premendo sulla pedivella il multiplo girerà e si ingranerà al cambio




ora viene il bello, dobbiamo inserire al loro posto tutta quest'accozzaglia di bulloni, tutti di misure diverse (gulp)





ovviamente non vi siete preoccupati minimamente di segnarvi le varie lunghezze dei perni mano mano che smontavate, ma li avete buttati tutti nella buatta (barattolo ) alla rinfusa!

Bene, anzi male. Vabbè, aiutatevi con queto schema TOP SECRET che non troverete mai in rete (ora si, sob)





Immagine:

79,12 KB
img]/Public/data/mimmo/20112316436_CARTER.jpg[/img
1 = bullone 7 x 58
2 = rondella piana da 7
3 = rondella grover da 7
4 = dado M7
5 = bullone 7 x 42
6 = bullone 7 x 75
7 = prigionieri base cilindro 7 x 35 ( sulle 125 --> 140 x 35)
8 = bullone 7 x 80
9 = prigionieri unione carter 7 x 58
10 = prigionieri collettore carburatore 6 x 32
11 = prigionieri mozzo ruota 8 x 40



Mica è finita qui, anzi ora viene il bello...
iniziamo a inserire il pignone al suo posto avendo cura di posizionare la campana come evidenziato dalla freccia verde e avendo inserito dove indicato dalla freccia gialla l'apposita chiavella (chiavetta, castagna etc etc) (10x3x5) codice Piaggio 000267




ora posizioniamo la rondella speciale (codice Piaggio 001821) questa rondella ci vuole NUOVA




avvitiamo il dado speciale (chiave da 19), tale dado io lo metto sempre nuovo, ma non è necessario se è in buone condizioni, comunque il codice Piaggio di questo dado è 001510; il problema è che avvitando questo dado tutto il gruppo gira (guai se non fosse) e dobbiamo in qualche modo bloccare questa rotazione. Alcuni (bestie) infilano dei cacciaviti tra gli ingranaggi, io spendo invece 5 centesimi a motore uso una monetina da 5 cent che è molto morbita e non rovina niente (freccia verde). Stringiamo bene questo dado, e tiriamolo a fondo con una dinamometrica a 5 - 5,5 kgm (se l'avete, altrimenti stringetelo "abbestia", come diceva uno che infilava i cacciavite negli ingranaggi)





montiamo ora la frizione, la freccia gialla indica il punto dove dobbiamo inserire la chiavetta più piccola, (10x3x3) codice Piaggio 011753; mentre la freccia rossa indica il lembo della rondella che è stato piegato sul bordo del dado del pignone.




diamo qualche colpetto alla frizione col martello di gomma e facciamola posizionare nella sua sede, indi inseriamo la rondella speciale per la frizione, codice Piaggio 001822; anche questa rondella va messa assolutamente NUOVA




montiamo ora il dado frizione cod Piaggio 001508 e stringiamolo con una chiave da 17, diamo la stretta finale sempre con la dinamometrica impostata a 4,5 kgm. Sempre se non avete la dinamometrica tirate il dado finchè la frizione non slitta, quelli son 4,5 kgm circa, garantito!
Stretto il dado pieghiamo anche qui il lembo della rondella sul dado.



ovviamente prima di montare il pacco frizione abbiamo provveduto a sostituire i dischi di sughero; chi non l'avesse fatto dia prima un'occhiata qui: http://www.vespaforever.net/forum/topic.asp?TOPIC_ID=25672

eccovi l'eploso della frizione




montiamo lo spingidisco, infiliamo un cacciavite piatto nel foro più grande e comprimiamo la molletta, entrerà facilmente





adesso mettiamo questa guarnizione lungo il bordo (non dimenticate il filo d'olio)




riempite di grasso il foro sul carterino dove va infilato il rallino spingifrizione di ottone. il grasso tratterrà il rallino e non lo farà cadere quando poggiamo il carterino al suo posto.
Immagine:

130,38 KB

inseriamo il rallino nel foro avendo cura che entri completamente nel suo alloggio; il rallino è fresato alla base ed ha una posizionione ben precisa per il montaggio, giriamolo finchè non entra perfettamente

Immagine:

136,22 KB

ho dimenticato di fare una foto alla guarnizione poggiata sulla sua sede, ma credo che ormai avete capito dove va messa, ora poggiate sopra il carterino di chisura, Poggiamo il carterino e montiamo i 6 bulloncini, la freccia rossa infica quello più lungo(6x25) gli altri 5 invece sono lunghi 6x20; usiamo una chiave da 10 e stringiamo i bulloncini (ben stretti, ma senza esagerare, atrimenti si corre il rischio di "spanare" il filetto ricavato nell'alluminio)
Avete tolto la monetina, vero?



aiutiamoci con l'esploso, forse è più chiaro

Immagine:

71,96 KB


posizioniamo adesso questa guarnizione

Immagine:

81,85 KB


così

Immagine:

107,71 KB


mettiamo il paraolioP3al suo posto (freccia rossa) ed i due O-RING O2come indicato dalle frecce verdi sulla leva del freno




infiliano la leva del freno al suo posto




NB il paraolio P3 va montato con la molla verso il cuscinetto



poggiamo al suo posto il piatto porta ganasce (flasca ceppi, che nome strano)



e mettiamo nell'ordine le tre rondelle piane, le tre rondelle elastiche e i tre dadi M8, stringiamo il tutto con una chiave da 13



ovvia, gia che ci siamo montiamo anche le ganasce




ehm, ancora due particolari che abbiamo dimenticato
1) la staffetta di supporto cavi che va stretta con una chiave da 11...




2) e lo sfiato dell'olio motore (chiave da 14)




alla leva del freno posteriore avevamo gia provveduto a montarle l'accrocco che blocca il cavo, ma se qualcuno l'ha dimenticato ecco come va montata








e tè, me vogliò rovinà, te ce metto pure l'esploso



Arrivati a questo punto possiamo montare lo statore ed il volano.
Lo statore....
lo statore???
ma abbiamo revisionato lo statore???
nooooooooooo, vabbè in una mezzoretta sarà pronto anche lui,
qui c'è un'ottima FAQ di poeta
http://www.vespaforever.net/forum/topic.asp?TOPIC_ID=22334
riguardante lo statore di una small con la bobina AT interna,
il procedimento è molto simile

dopo una pulita sommaria abbiamo il nostro statore piu' o meno in queste condizioni

Immagine:

121,49 KB


cominciamo con lo svitare la vitina (freccia rossa) che trattiene i fili sulle puntine e la vite (freccia gialla) che trattiene le puntine stesse (e non perdiamo queste viti!)

Immagine:

45,28 KB

continuiamo...
svitiamo le due viti che trattengono la bobina luce e tagliamo il filo verde saldato a questa bobina (o dissaldiamolo)

Immagine:

120,97 KB


togliamo ora la vite in alto che trattiene la bobina di precarica e tagliamo il filo nero, stando attenti a non tranciare il filo della bobina, è sempre meeglio dissaldare che tagliare

Immagine:

116,41 KB

abbiamo cosi liberato il cablaggio che va rifatto nuovo toltalmente, mettiamolo da parte per ora

Immagine:

104,42 KB

continuiamo, togliamo la vitina (freccia gialla) che trattiene il feltro che "dovrebbe" lubrificare la camma che apre le puntine

Immagine:

114,53 KB

ecco fatto, smontiamo ora quello che rimane sul piatto ovvero condensatore (che va cambiato) e l'altra vite che trattiene la bobina;
laviamo le bobine e il piatto con diluente e asciughiamole con un getto d'aria compressa





interveniamo ora sul feltrino, esiste anche come ricambio ma è difficilissimo da trovare, i codici Piaggio sono 111804 per i statori con 2 bobine e 072836 per gli statori a 3 bobine.



smontiamo completamente il portafeltro, cercando di non rovinare il rivetto che blocca il feltro sulla squadretta, con un po di pazienza si riesce a togliere il rivetto senza rovinarlo, altrimenti sappiate che ci va un rivetto da 2,5 mm



tagliamo un pezzo di feltro nuovo, aiutandoci magari col vecchio feltrino che fa come dima, posizioniamolo sulla squadretta e mettiamo il rivetto a bloccare il tutto.
Il feltro si trova facilmente nei brico, un pezzo 10x10 cm costa meno di un euro



un colpetto di martello su un bulino completerà il fissaggio



procuriamoci ora tre pezzi di filo nei colori rosso, nero e verde sezione 1mmq circa 40cm lunghi, un pezzetto di guaina da 6 (niente porcherie termorestringenti, in origine non esisteva) lungo 30 cm circa, 3 faston maschi da 4,8 (è una special, porta le spinette e non gli occhielli) e un capocorda foro 3 mm;

la guaina la si trova facilmente, gli elettrauto ad esempio ne fanno largo uso e un pezzetto ve lo regalano, altrimenti ve lo regalo io



infiliamo i tre fili nella guaina, stando attenti a non farli accavallare (altrimenti sarà un impresa riuscire a infililarli) e pareggiamoli da un lato



spelliamo per circa mezzo cm le punte dei fili, montiamo il capocorda ad occhiello sul filo rosso e stagniamo le punte dei fili verde e nero, usando possibilmente un saldatore "serio"




ora saldiamo il filo verde sulla bobina luci





rimontiamo le bobine, sostituiamo il condensatore e saldiamo il filo nero al suo posto(freccia rossa)


montiamo le puntine(termine tecnico ruttore a chiocciola, codice Piaggio 071186) facendo passare i fili verde e rosso sotto òle puntine stesse (c'è un apposito incavo)



fissiamo il portafeltro con la sua vite e avvitiamo i due fili con l'occhiello sulle puntine (il giallo del condensatore e il rosso)



infiliamo il gommino passacavo sulla guaina, pareggiamo i fili e spelliamoli per circa 6mm



"crimpiamo" le tre spinette......
e abbiamo finito




completiamo infine il montaggio del motore, ora tocca al gruppo termico



i vari pezzi che lo compongono sono:

1) il cilindro
2) il pistone
3) la testa o testata
4) lo spinotto
5) i seeger
6) le fasce o segmenti

mettiamo prima al suo posto questa guarnizione



normalmente questa guarnizione non è di carta come le altre ma è metallica; eccola al suo posto



ora posizioniamo il pistone e inseriamo lo spinotto; la freccia indica il riferimento dello scarico inciso sul pistone (di solito una freccetta o una "V" rovesciata)



e blocchiamo lo spinotto con i suoi seeger (ambo i lati)



ora tocca al cilindro, inseriamolo delicatamente stringendo con le dita le fasce sul pistone avendo cura di farle combaciare con le apposite sferette di blocco; un velo d'olio faciliterà l'operazione.
Blocchiamo i dadi (frcce rosse) con una chiave da 11;
We, ce ne sono altri due nel lato opposto, mi raccomando, vanno stretti a croce





E' il turno della testa, mettiamola in posizione




e avvitiamo i bulloni (chiave da 11), stringendoli sempre a croce anche questi






per stringere a croce intendo così



che altro rimane?

ah si, i collettori di aspirazione e scarico


aspirazione
prima ci va questa guarnizione



guarnizione in sede


e poi il collettore da stringere con una chiave da 10



ora tocca allo scarico
montiamo smpre prima questa guarnizione; ne sono 2, di materiale che resiste al calore, una va tra telaio e collettore e l'altra tra collettore e marmitta





e po il collettore da stringere anche questo con una chiave da 10




rimane da montare la pedivella che va stretta con una chiave da 14 (ha un bullone M9)



e infine il tamburo; rondellone, dado da 22 e copiglia




I DON`T CARE OF LESS

Ho le spalle sulla testa, io! (cit Fra2)

Dai un occhiata al mio blog e dimmi che ne pensi http://vespaebasta.blogspot.it

mimmo
Moderatore


Regione: Campania
Città: Sorrento


8665 Messaggi

Inserito il - 14/01/2011 : 00:25:35  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mimmo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di mimmo Invia a mimmo un Messaggio Privato
ABBIAMO FINITO


spero di non aver dimenticato nulla


vi regalo una chicca:
il pistone di Vittorio a confronto con un pistone di 200

Immagine:

63,77 KB



I DON`T CARE OF LESS

Ho le spalle sulla testa, io! (cit Fra2)

Dai un occhiata al mio blog e dimmi che ne pensi http://vespaebasta.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

mimmo
Moderatore


Regione: Campania
Città: Sorrento


8665 Messaggi

Inserito il - 14/01/2011 : 00:34:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mimmo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di mimmo Invia a mimmo un Messaggio Privato
è duopo una postilla

come gia detto, i cuscinetti non vanno mai presi a martellate, in nessun caso. Neanche i vecchi vanno smontati col martello!!!


vediamo come fare, prendiamo ad esempio il cuscinetto di banco lato volano

Posizioniamo il cuscinetto

Immagine:

156,47 KB

io uso uno spessore calibrato, ma un rondellone da 45mm assolve perfettamente il suo compito, poggiamolo sopra al cuscinetto
Immagine:

157,72 KB


ora infiliamo un bel perno M10
Immagine:

156,19 KB

guardiamo dall'altro lato e controlliamo che il perno sia perfettamente al centro; il mio spessore è autocentrante
Immagine:

156,83 KB


rondellone...
Immagine:

155,83 KB

...dado, e avvitiamo con una chiava da 17

Immagine:

149,98 KB

cuscinetto in sede, stress Zero, niente pressa, niente fiamma, niente martello...

Immagine:

158,65 KB


e per toglierlo?
stesso sistema, solo che lavoriamo al contrario...

rondella da 25 e bullone solito
Immagine:

150,18 KB


dall'altro lato un pezzo di tubo diametro 50mm interno, rondellone e dado
Immagine:

152,91 KB


avvitando il dado il cuscinetto entrerà dolcemente nel pezzo di tubo.

Immagine:

149,24 KB



ed ecco spiegato l'arcano degli spessori:

mi son costruito una serie di spessori (o rondelle se preferite) in alluminio; per esempio quello del disegno serve per il cuscinetto di banco lato volano

Immagine:

12 KB

credo che no servono spiegazioni, le misure in blu sono a piacere (entro limiti ragionevoli) quelle in rosso devono essere precise, anzi la misura 20 (in rosso) è in realtà 19,8


A proposito, nessuno ha un tornietto da vendere? anche da revisionare completamente...



I DON`T CARE OF LESS

Ho le spalle sulla testa, io! (cit Fra2)

Dai un occhiata al mio blog e dimmi che ne pensi http://vespaebasta.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

poeta
Moderatore

logo

Prov.: Roma
Città: roma


25632 Messaggi

Inserito il - 03/02/2011 : 19:43:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di poeta  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di poeta Invia a poeta un Messaggio Privato
Cavolo ne sà una più del Diavolo Mimmo!

X ET3..... "sopacca-bulloni" è un nome di fantasia dato al solito meccanico che come prassi quando ripara un motore vespa spana i prigionieri e rompe qualche filettatura!

Ora Tu dirai è ironico.... ma se guardi il post di FRAVESPA, guarda i bulloni chiusura coperchio frizione di quel motore PX spezzati all'interno dei carter e capirai che quel che dico ha un fondamento di verità!

Di certo lì ci aveva messo mano qualke buon meccanico (spaccabbulloni!)

ET3, non dico che sei fortunato a conoscere Mimmo che ti fà il motore.... ma quasi... quasi... sì!

MIMMO.... accidenti quanto sei bravo, pensavo eri solo capace di saldare due fili ad uno statore!


batti il famoso TONYSUBWOOFER a mio dire....
e guarda che il tipo non scherza.

pugnodidadi
Torna all'inizio della Pagina

mimmo
Moderatore


Regione: Campania
Città: Sorrento


8665 Messaggi

Inserito il - 03/02/2011 : 21:10:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mimmo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di mimmo Invia a mimmo un Messaggio Privato



I DON`T CARE OF LESS

Ho le spalle sulla testa, io! (cit Fra2)

Dai un occhiata al mio blog e dimmi che ne pensi http://vespaebasta.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Carlo75
Utente Master

Vespa 50 Special


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Brugherio


4276 Messaggi

Inserito il - 12/03/2011 : 19:28:44  Mostra Profilo Invia a Carlo75 un Messaggio Privato
Mimmo, ho visto adesso questa guida...fighissima. Ma quand'è che la mettiamo nelle FAQ?
Torna all'inizio della Pagina

poeta
Moderatore

logo

Prov.: Roma
Città: roma


25632 Messaggi

Inserito il - 12/03/2011 : 21:30:55  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di poeta  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di poeta Invia a poeta un Messaggio Privato
Sì và messa nelle FAQ mimmo!

Io ho predisposto quella per le large,,, in fretta ma è completa, manca quella per small!!!



pugnodidadi
Torna all'inizio della Pagina

et3jeans1976
Utente Master

ET3jeans1976


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Bologna
Città: Bologna


8255 Messaggi

Inserito il - 04/04/2011 : 07:50:50  Mostra Profilo Invia a et3jeans1976 un Messaggio Privato
ma che bellissimo spettacolo!

non vedo l'ora che nel pomeriggio arrivi il corriere e me lo consegni!

Sono rimasto interdetto sulla diversità del sistejma di bloccaggio fra il gruppo termico di un 50 e di un ET3: infatti in questo ci sono i pridionieri che stringono in un colpo solo testa e GT, mentre nella 50 i bulloni sono separati!

Bellissimo!

GRAZIE MIMMONE!!!!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Vespa Piaggio: Vespaforum e mercatino di www.vespaforever.net © 2000 - 2022 vespaforever.net Torna all'inizio della Pagina
NUOVO VESPA FORUM VESPA FOREVER | Snitz.It | Snitz Forums 2000

Mercatino Vespa | Archivio Forum | VespaForever