Vespa, accessori e ricambi in vendita su eBay, guarda gli annunci!

 

Il nuovo forum di VespaForever.net

Questo Forum resterà aperto solo in lettura, come un grande archivio. Registrati sul nostro nuovo Vespa Forum

lnx.vespaforever.net - vespaforever.it  

Forum Vespa Piaggio: Vespaforum e mercatino di www.vespaforever.net - Restauro Vespa Faro Basso '54
Forum Vespa Piaggio: Vespaforum e mercatino di www.vespaforever.net

Forum Vespa Piaggio: Vespaforum e mercatino di www.vespaforever.net
[ Home | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Regole del forum | Utenti Album Fotografico | | Download | CERCA | Help ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Burocrazia, informazioni storiche e restauro
 Vespa: restauro - notizie storiche
 Restauro Vespa Faro Basso '54
 Forum Bloccato
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 4

Sam84
Nuovo Utente

Città: Milano


25 Messaggi


Inserito il - 25/01/2014 : 14:50:34  Mostra Profilo Invia a Sam84 un Messaggio Privato
Ciao a tutti, sono Salvo e questa è la mia prima discussione che faccio nel vostro (super attivo) forum.
Qualche settimana fa ho approfittato di un'occasione e ho acquistato una Vespa Faro Basso del '54.
Premetto che sono in possesso di altre due Vespe e quindi non sono proprio un novellino del settore, ma questo è il primo restauro che seguo in prima persona.
La prima cosa che ho fatto dopo averla ritirata, ho lasciato la Vespa dal mio carrozziere di fiducia che provvederà a smontarla, sabbiarla e ritingerla, per il motore mi appoggerò alle capacità di un mio amico molto competente in materia di Vespa.
Come prima cosa volevo chiedervi dei consigli generali da seguire in tema di restauro; poi come mi consigliate di comportarmi per l'acquisto di tutti i ricambi? Avete un sito di fiducia che rappresenta un ottimo compromesso fra qualità e prezzo dei ricambi?
Come prima cosa ho pensato di farmi stilare una lista di ricambi necessari dal mio carrozziere/meccanico per poi confrontare i prezzi esercitati su internet con i prezzi che troverò nelle fiere di cambio o scambio di moto d'epoca, per questo pensavo di andare alla fiera di Novegro che sarà a metà febbraio, a proposito, cosa ne pensate di queste fiere? Si trovano veramente delle occasioni?

Vi allego delle immagini della mia "Signora".

Vi Ringrazio ancora. Salvo

Immagine:

98,76 KB

danydib9
Utente Medio

vespa1


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


189 Messaggi

Inserito il - 25/01/2014 : 15:13:18  Mostra Profilo Invia a danydib9 un Messaggio Privato
non sabbiare proca conservato!!!!
Torna all'inizio della Pagina

Sam84
Nuovo Utente

Città: Milano


25 Messaggi

Inserito il - 25/01/2014 : 15:30:56  Mostra Profilo Invia a Sam84 un Messaggio Privato
danydib9 ha scritto:

non sabbiare proca conservato!!!!

Quindi danydib9 mi consigli di non sabbiare? Perché?
Torna all'inizio della Pagina

d.uca23
Utente Attivo

Avatar

Città: my vespa


958 Messaggi

Inserito il - 25/01/2014 : 16:55:26  Mostra Profilo Invia a d.uca23 un Messaggio Privato
Sembra che abbia anocra il 90% della sua vernice originale.
Quindi questa vespa potrebbe essere un' ottima candidata per un restauro conservativo (fai una riceca su google e vedrai cosa intendo).
Guarda cosa sono riusciti a fare con il cif
Comunque così non si può dire altro,servono altre foto dei particolari,specialmente della pedana.

A documenti come sei messo?

Per quanto riguarda i ricambi delle faro basso in generale è difficile trovare occasioni,la verità è che costano un bel po'.
Ma la tua vespa appare nel complesso completa,a parte il vetro del fanale anteriore.
Di ricambi ne serviranno,ma solo lo stretto indispensabile che non si può recuperare (come dice poeta: "nulla è meglio dell' originele").
Il tuo primo obiettivo devì' essere quello di recuperare/revisionare ogni singolo componente originale;poi quello che bisogna sostituire lo cambi!

Altro consiglio che ti do è quello di non avere fretta,documentati bene prima di ogni intervento/operazione e vedrai che così verrà di sicuro un bel lavoro

Buon restauro.

Mods & Rockers
Torna all'inizio della Pagina

Sam84
Nuovo Utente

Città: Milano


25 Messaggi

Inserito il - 25/01/2014 : 19:51:13  Mostra Profilo Invia a Sam84 un Messaggio Privato
d.uca23 ha scritto:

Sembra che abbia anocra il 90% della sua vernice originale.
Quindi questa vespa potrebbe essere un' ottima candidata per un restauro conservativo (fai una riceca su google e vedrai cosa intendo).
Guarda cosa sono riusciti a fare con il cif
Comunque così non si può dire altro,servono altre foto dei particolari,specialmente della pedana.

A documenti come sei messo?

Per quanto riguarda i ricambi delle faro basso in generale è difficile trovare occasioni,la verità è che costano un bel po'.
Ma la tua vespa appare nel complesso completa,a parte il vetro del fanale anteriore.
Di ricambi ne serviranno,ma solo lo stretto indispensabile che non si può recuperare (come dice poeta: "nulla è meglio dell' originele").
Il tuo primo obiettivo devì' essere quello di recuperare/revisionare ogni singolo componente originale;poi quello che bisogna sostituire lo cambi!

Altro consiglio che ti do è quello di non avere fretta,documentati bene prima di ogni intervento/operazione e vedrai che così verrà di sicuro un bel lavoro

Buon restauro.


Ciao d.uca23, grazie mille per la risposta, comunque hai proprio ragione, si la Vespa non è messa per niente male a parte un po' di ruggine superficiale che dovrò comunque eliminare. Per quanto riguarda i pezzi di ricambio la penso come te, sia causa prezzo sia perchè l'originale ha sempre il suo fascino, cercherò di recuperare il recuperabile limitandomi a fare ricromare i pezzi cromati.
La Vespa è radiata d'ufficio ma i documenti ce li ho tutti dal cdp al libretto originale, l'unico problema è che il numero del telaio è stato ricoperto da uno strato di ruggine, speriamo che dopo l'intervento del carrozziere il numero sarà leggibile.

Dove mi consigli quindi di acquistare i ricambi? Se internet, in che sito ti servi tu abitualmente?

Ti allego altre foto della mia Signora.

Salvo

Immagine:

95,87 KB
Torna all'inizio della Pagina

poeta
Moderatore

logo

Prov.: Roma
Città: roma


25632 Messaggi

Inserito il - 25/01/2014 : 20:53:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di poeta  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di poeta Invia a poeta un Messaggio Privato
ALT!

Conservata o restaurata?

Dico io... conservata se funziona... ma avete veduto cerchi gomme e il resto????

Và ricondizionata in TOTO per certo, a questo punto smontarla tutta fino all'ultima vite per poi rimontarla senza verniciarla è quasi un peccato!

Innanzi tutto diciamo che dal vero son peggio, 100 volte peggio, di come la si vede in una foto.... detto questo quella VN1 (per altro già verniciata in passato) è certo da rifare...

procedi così:

smontaggio totale con catalogazione e bustine per ogni singolo settore (pianale, pari pedana, sportello e carburatore, manubrio ecc...

1)primo passo sabbiatura con passata di primer sulle parti metalliche ovvero:

cofani, cerchi, pianale, supporto fanale, sportello carburatore, telaio, parafango, serbatoio, copriventola, cuffia.

2)smontaggio pulizia accurata e revisione totale del motore con la massima attenzione alla originalità, parastrappi, crociera, feltro settore avviamneto , gaurnizioni, cuscinetti, tamponi battuta inferiori, paraolio, cuscinetti, frizione, puntine, ricablare lo statore, passacavo statore, presa BT bobina in bachelite del modello, kit revisione carburatore, ecc....

3) smontaggio e revisione totale dell'avantreno con zincatura molla ammo e leva apertura ganasce, cambia d'ufficio i due cuscinetti nel mozzo e verifica il giunto reggimolla inferiore, ganasce nuove, l'avantreno và saputo fare però, quindi okkio...

4)caveria e treccia elettrica, le guaine vanno prese retate, gommini passaguaina e tutto nuovo,,,,

5) cromature e parti metalliche, fregio fanale leve e gruppo devio sono in alluminio lucidate, bulloni pianale, cavalletto, molla, camma tiro freno ant bulloni traversa motore sono zincati, i dadi ruote prendili nuovi 18 pezzi esagono 11 M8 e 14 pezzi dadi da 22 tamburo , perni leve nuovi......




Il tuo carrozziere fà vespe?



Ne sei certo?




Non so, và saputa fare o viene male.

pugnodidadi
Torna all'inizio della Pagina

Sam84
Nuovo Utente

Città: Milano


25 Messaggi

Inserito il - 25/01/2014 : 21:13:36  Mostra Profilo Invia a Sam84 un Messaggio Privato
poeta ha scritto:

ALT!

Conservata o restaurata?

Dico io... conservata se funziona... ma avete veduto cerchi gomme e il resto????

Và ricondizionata in TOTO per certo, a questo punto smontarla tutta fino all'ultima vite per poi rimontarla senza verniciarla è quasi un peccato!

Innanzi tutto diciamo che dal vero son peggio, 100 volte peggio, di come la si vede in una foto.... detto questo quella VN1 (per altro già verniciata in passato) è certo da rifare...

procedi così:

smontaggio totale con catalogazione e bustine per ogni singolo settore (pianale, pari pedana, sportello e carburatore, manubrio ecc...

1)primo passo sabbiatura con passata di primer sulle parti metalliche ovvero:

cofani, cerchi, pianale, supporto fanale, sportello carburatore, telaio, parafango, serbatoio, copriventola, cuffia.

2)smontaggio pulizia accurata e revisione totale del motore con la massima attenzione alla originalità, parastrappi, crociera, feltro settore avviamneto , gaurnizioni, cuscinetti, tamponi battuta inferiori, paraolio, cuscinetti, frizione, puntine, ricablare lo statore, passacavo statore, presa BT bobina in bachelite del modello, kit revisione carburatore, ecc....

3) smontaggio e revisione totale dell'avantreno con zincatura molla ammo e leva apertura ganasce, cambia d'ufficio i due cuscinetti nel mozzo e verifica il giunto reggimolla inferiore, ganasce nuove, l'avantreno và saputo fare però, quindi okkio...

4)caveria e treccia elettrica, le guaine vanno prese retate, gommini passaguaina e tutto nuovo,,,,

5) cromature e parti metalliche, fregio fanale leve e gruppo devio sono in alluminio lucidate, bulloni pianale, cavalletto, molla, camma tiro freno ant bulloni traversa motore sono zincati, i dadi ruote prendili nuovi 18 pezzi esagono 11 M8 e 14 pezzi dadi da 22 tamburo , perni leve nuovi......




Il tuo carrozziere fà vespe?



Ne sei certo?




Non so, và saputa fare o viene male.


poeta ha scritto:

ALT!

Conservata o restaurata?

Dico io... conservata se funziona... ma avete veduto cerchi gomme e il resto????

Và ricondizionata in TOTO per certo, a questo punto smontarla tutta fino all'ultima vite per poi rimontarla senza verniciarla è quasi un peccato!

Innanzi tutto diciamo che dal vero son peggio, 100 volte peggio, di come la si vede in una foto.... detto questo quella VN1 (per altro già verniciata in passato) è certo da rifare...

procedi così:

smontaggio totale con catalogazione e bustine per ogni singolo settore (pianale, pari pedana, sportello e carburatore, manubrio ecc...

1)primo passo sabbiatura con passata di primer sulle parti metalliche ovvero:

cofani, cerchi, pianale, supporto fanale, sportello carburatore, telaio, parafango, serbatoio, copriventola, cuffia.

2)smontaggio pulizia accurata e revisione totale del motore con la massima attenzione alla originalità, parastrappi, crociera, feltro settore avviamneto , gaurnizioni, cuscinetti, tamponi battuta inferiori, paraolio, cuscinetti, frizione, puntine, ricablare lo statore, passacavo statore, presa BT bobina in bachelite del modello, kit revisione carburatore, ecc....

3) smontaggio e revisione totale dell'avantreno con zincatura molla ammo e leva apertura ganasce, cambia d'ufficio i due cuscinetti nel mozzo e verifica il giunto reggimolla inferiore, ganasce nuove, l'avantreno và saputo fare però, quindi okkio...

4)caveria e treccia elettrica, le guaine vanno prese retate, gommini passaguaina e tutto nuovo,,,,

5) cromature e parti metalliche, fregio fanale leve e gruppo devio sono in alluminio lucidate, bulloni pianale, cavalletto, molla, camma tiro freno ant bulloni traversa motore sono zincati, i dadi ruote prendili nuovi 18 pezzi esagono 11 M8 e 14 pezzi dadi da 22 tamburo , perni leve nuovi......




Il tuo carrozziere fà vespe?



Ne sei certo?




Non so, và saputa fare o viene male.


Ciao Poeta, Grazie mille per la risposta SUPER ESAURIENTE!!!
Comunque hai ragione, dal vivo diciamo che la situazione non è poi così limpida come sembra dalla foto, dovrò sicuramente far sabbiare e ritingere la mia Vespa.
Per quanto riguarda il carrozziere non ci dovrebbero essere problemi, è il carrozziere ufficiale del Vespa Club del mio paese.

Chiederò poi al mio meccanico di seguire tutte le indicazioni che mi hai dato nel tuo post.
Ma che consiglio mi dai sul dove comprare i ricambi?? Cosa ne pensi delle fiere di scambio ricambi moto d'epoca???

Grazie mille. Salvo.
Torna all'inizio della Pagina

poeta
Moderatore

logo

Prov.: Roma
Città: roma


25632 Messaggi

Inserito il - 25/01/2014 : 21:43:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di poeta  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di poeta Invia a poeta un Messaggio Privato
le selle da scooter vintage.... cavi fili guaine da p4scoli, gomme CEAT misura 3,50X8 da un gommista (catalogo pirelli), adesivo miscela e norme di rodaggio in piaggio da catalogo vintage, manopole scarpe cavalletto gommini passacavo e di battuta cofani Restaurolandia, parti motore catlogo cif, tranne il cilindro se è andato contata zanghetopi per il pistone maggiorato... la marmitta se è originale fuoco e soda caustica, và recuperata ad ogni costo... vernice LECHLER monostrato (ma il carrozziere dirà di no), quindi solita bi componente.... bulloneria da chi ti pare, lo scudetto anteriore bello p4scoli, ammo ant se esausto sempre catalogo cif, liste pedana recuperi le sue, la gomma nel caso nuova della ariete o sempre catalogo cif.... i fori sul tunnel sono tappati con due viti particolari sempre p4scoli....

continuo ad avere timore del tuo carrozzaio....

ho poca fiducia nel tuo amico "espèrto" di vespe se non ti rigenera il parastrappi....

ma confido che ne farai la più bella delle farobasso, con impegno, dedizione e un pizzico di vanità!!!

Dimenticavo... anche una barca di soldi certamente.....






".... il denaro non bastò, i guai iniziarono subito, come una donnetta viziata e ritrosa la vespa iniziò da subito a fare i capricci, prima la candela, poi i freni, in ultimo il motore cedette, ci vollero giorni mesi e denaro, anzi non bastarono, sembrava non esistesse chi veramente sapesse cosa fare e come fare per rendere quella maledetta per come l'avrei voluta, naufrago nel web approdai a questi lidi, mi feci carico della sfida per quanto ardua e con un set di attrezzi costosissimo e perfettamente inutile mi apprestai ad aprire i carter, non nego che più di una volta ero sul punto di arrendermi, ma confortato da piccoli risultati e grandi disastri andai avanti dado dopo dado, ingranaggio dopo ingranaggio, ecco dunque che quell'illogica lamiera assumeva ai miei occhi un diverso significato, vedevo la vespa nel suo intimo e più mi addentravo nei suoi misteri più lei entrava nella mia anima.

Altrove altri come me a sera si perdevano in uno schermo da 15" in cerca di un aiuto, o semplice conforto, no... non ero solo, il solo...

Fu in un giorno di febbraio che finalmente la vespa si potè considerare terminata, quante volte avevo creduto in questo momento sempre troppo precocemente, quante volte a 10 mt da casa un cavo o il carburatore mi avevano tradito!!! Ma oggi ero sicuro del mio lavoro, tirai il pomello ed azionai la pedivella, al ritmo esatto del mio buon umore la vespa batteva sincrona, cardiaca, a 25 cm dal suolo procedevo con il mio sorriso migliore, e poco importava se fuori quasi pioveva e faceva un freddo glaciale, era questo comunque un giorno di sole!

Tra le mie mani, ancora sporche di grasso la mia vespa, la stessa che in passato pagai troppo e troppe volte mi tradì, oggi la sento docile affidabile e mia, veramente mia! Come scriveva quel tal pugnodidadi su quel forum, "una vespa non la puoi solo comprare..." aveva dannatamente ragione! Eccomi, sulla mia vespa, finalmente pago, una gioia non è mai una piccola gioia, dimentico ogni avversità e davanti al mio sollievo, d'improvviso si staglia un vecchio rottame...

perché la vespa poi ti entra dentro, come un veleno e non puoi dimenticare i giorni e le sere passate nel tuo box, a carezzare fanali, ingrassare ingranaggi, avvitare bulloni, la televisione può attendere, le mie mani hanno "bisogno" di quella vespa per come lei ha bisogno di queste mani... dicono sia Vespismo, è certo invece una malattia, ma è questa la malattia più bella del mondo...

Vespa dopo vespa, ogni vespa ci rappresenta, spero questa mia sia la migliore ma per certo sò che la miglior vespa non è mai quella appena terminata, ma piuttosto quella che verrà!

Torno in garage... in quel lontano e sempre un po' freddo e buio garage.... dove il tempo vola via, sulle ali di un mito, vi giunga il mio saluto...

siate vespisti migliori di me."



PDD

pugnodidadi
Torna all'inizio della Pagina

Sam84
Nuovo Utente

Città: Milano


25 Messaggi

Inserito il - 25/01/2014 : 22:47:35  Mostra Profilo Invia a Sam84 un Messaggio Privato
Senza Parole!!!
Poeta hai una capacità di coinvolgimento unica!!!
Farò dl mio meglio affinchè la mia Vespa diventi la Miglior Vespa!!

(Domanda retorica), ma tu hai mai restaurato una Vespa simile alla mia?? Se si, posso vedere le foto? Le utilizzerò come termine di paragone.

Salvo
Torna all'inizio della Pagina

sgaruffo
Utente Senior

sgaruffo

Città: Perugia


1719 Messaggi

Inserito il - 25/01/2014 : 23:52:05  Mostra Profilo Invia a sgaruffo un Messaggio Privato
Paolo con le sue parole convincerebbe anche un elefante a volare e secondo me ci riuscirebbe..... Sà darti conforte e invogliarti ad uscire anche in una giornata fredda e piovosa..... Uomo di altri tempi

TRE travasi
Torna all'inizio della Pagina

Sam84
Nuovo Utente

Città: Milano


25 Messaggi

Inserito il - 26/01/2014 : 11:22:17  Mostra Profilo Invia a Sam84 un Messaggio Privato
Hai detto bene!!!!!!!
Si vede che quello che dice lo dice col cuore da Vespista che ha come sogno/obiettivo quello di far rivivere (restaurare è troppo riduttivo come termine) al meglio ogni Vespa di ogni Vespista che si trova davanti.

Speriamo che io sia uno di questi.
Torna all'inizio della Pagina

d.uca23
Utente Attivo

Avatar

Città: my vespa


958 Messaggi

Inserito il - 26/01/2014 : 11:37:17  Mostra Profilo Invia a d.uca23 un Messaggio Privato
Salvo se non sono indiscreto quanto ti è costato questo gioiellino ?

Mods & Rockers
Torna all'inizio della Pagina

Sam84
Nuovo Utente

Città: Milano


25 Messaggi

Inserito il - 26/01/2014 : 12:11:25  Mostra Profilo Invia a Sam84 un Messaggio Privato
Ciao d.uca, 1'500€, diciamo un prezzo onesto.
Spero tanto che smontandola non si presentino dei problemi che mi facciano rimangiare le parole che ho appena detto.
Torna all'inizio della Pagina

d.uca23
Utente Attivo

Avatar

Città: my vespa


958 Messaggi

Inserito il - 26/01/2014 : 12:50:41  Mostra Profilo Invia a d.uca23 un Messaggio Privato
Sam84 ha scritto:

Ciao d.uca, 1'500€, diciamo un prezzo onesto.
Spero tanto che smontandola non si presentino dei problemi che mi facciano rimangiare le parole che ho appena detto.


Molto bene,sono contento che si trovano ancora vespe a prezzi "giusti"

Mods & Rockers
Torna all'inizio della Pagina

Sam84
Nuovo Utente

Città: Milano


25 Messaggi

Inserito il - 26/01/2014 : 14:05:37  Mostra Profilo Invia a Sam84 un Messaggio Privato
Volevo porvi un'altra domanda; da come si può vedere dalla foto, il fanale posteriore non è quello originale della VN1T ma un fanale che è stato messo in un secondo momento dall'ex proprietario della Vespa.
Io avrei intenzione di sostituirlo col fanale originale del modello quindi avrei intenzione di rivendere quello che andrò a smontare; come mi consigliate di trattare il fanale visto che, da come si può intuire dalla foto, è un po' usurato dal tempo?

Torna all'inizio della Pagina

poeta
Moderatore

logo

Prov.: Roma
Città: roma


25632 Messaggi

Inserito il - 26/01/2014 : 21:53:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di poeta  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di poeta Invia a poeta un Messaggio Privato
il fanale dalla foto pare invendibile... che gli vuoi fare i miracoli!!!

Ottimo prezzo... ottimo il carrozziere... i gommini dei cavi superiori sono quelli non apribili, prendili non apribili...a cappuccio, il devio è quello fisso sul gruppo leva dx, vedo che manca, puoi montare quello a ventaglio con su scritto vespa, o cercare un devio VN1-2 usato, monta anche quello della VL2-3 struzzo... la sella che su vespatecnica danno per verde è in realtà nera, come la scrita e le molle, il fanale post è quello classico VS3-vba dal 57 che aveva lo stop, lo montarono su tutti i modelli privi come le VM1-VN2, VL1, ecc all'ingresso della modifica del codice che rendeva obbligatorio lo stop, di serie su quelle del 57 VB1-Vs4.. esiste più bello quello quadrato tipo l'originale monoluce, adattato a due lampadine..., il fanale e la treccia elettrica da p4scoli, idem cavo guaine e bicchierini.... zinca il cavaleltto che sembra originale...

ricorda al tuo amico meccanico che DEVE cambiare le mollettine dell'avviamento ed il feltrino paraolio, oltre alle molle del parastrappi, ed anche che quando sostituirà i cavi pessimi originali dello statore deve riutilizzare cavi dello stesso colore degli originali, ma sono cose che per certo già sa...

pugnodidadi
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 4 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Forum Bloccato
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Vespa Piaggio: Vespaforum e mercatino di www.vespaforever.net © 2000 - 2020 vespaforever.net Torna all'inizio della Pagina
NUOVO VESPA FORUM VESPA FOREVER | Snitz.It | Snitz Forums 2000

Mercatino Vespa | Archivio Forum | VespaForever