Vespa, accessori e ricambi in vendita su eBay, guarda gli annunci!

 

Il nuovo forum di VespaForever.net

Questo Forum resterà aperto solo in lettura, come un grande archivio. Registrati sul nostro nuovo Vespa Forum

lnx.vespaforever.net - vespaforever.it  

Forum Vespa Piaggio: Vespaforum e mercatino di www.vespaforever.net - Come è stata la vostra prima volta in vespa!?
Forum Vespa Piaggio: Vespaforum e mercatino di www.vespaforever.net

Forum Vespa Piaggio: Vespaforum e mercatino di www.vespaforever.net
[ Home | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Regole del forum | Utenti Album Fotografico | | Download | CERCA | Help ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Vespa Sondaggi
 I sondaggi di VespaForever
 Come è stata la vostra prima volta in vespa!?
 Forum Bloccato
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 6

Anonimo Vespaiolo
Utente Master

chigurt


Regione: Veneto
Prov.: Vicenza
Città: Grumolo delle Abbadesse


2508 Messaggi

Inserito il - 25/08/2007 : 14:04:03  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Anonimo Vespaiolo Invia a Anonimo Vespaiolo un Messaggio Privato
Una R di un mio amico, blu marine con sella bianca del primavera, stupenda...
Non voleva saperne di partire, ma poi ci siamo riusciti!! Non è morta, e nemmeno ha impennato.. Tutto normale...
L'unico problema è che la facevamo andare in un giardino di 10 metri per 10, e pur di arrivare in terza cambiavamo coi crampi ai polsi...
A quel tempo non avevo ancora la pk DesmoPlastick, e quindi lo implorai in ginocchio di vendermela, ma sua mamma non ne voleva sapere...
Ora e la che marcisce, ma io DEVO averla, per forza... Devo tutto a quella vespina, se non fosse per lei, delle vespe me ne fregherebbe meno di niente..

"...e d'un tratto capii che il pensare è per gli stupidi mentre i cervelluti si affidano all'ispirazione..."

Torna all'inizio della Pagina

poderosa
Utente Master

gli specialisti

Prov.: Genova
Città: genova


3263 Messaggi

Inserito il - 25/08/2007 : 22:33:59  Mostra Profilo Invia a poderosa un Messaggio Privato
io non me lo ricordo,ero piccolissimoi,,, non so neanche se sulla rally di mio padre o sulla ts di mia madre (che è sytata rottamata perche era marcia, quando ancora ero troppo piccolo per oppormi)...
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted



150 Messaggi

Inserito il - 26/08/2007 : 13:11:19  Mostra Profilo Invia a n/a un Messaggio Privato
Poderosa sei un fortunato, anzi un eletto! Mio madre e mio padre non hanno mai avuto una vespa, infatti non hanno mai voluto comprarmela. Se non avessi conservato i frutti del mio lavoro da schiavo (10 ore al giorno) dal lunedì al sabato... ED ECCO LA LUCE!
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

lavezzi

Prov.: Napoli
Città: Napoli


222 Messaggi

Inserito il - 29/08/2007 : 15:13:33  Mostra Profilo Invia a n/a un Messaggio Privato
io l'ho portata x la prima volta il giorno che l'ho ritirata dal concessionario ...prima d'allora non l'avevo mai portata... i primi metri sono stati un'emozione grandissima , con mio padre (grande appassionato di vespa a suo tempo) che mi guardava , mi spiegava e mi dava consigli... l'ho comprata sulla fiducia e ne sono contento...

e pensa se la gente , invece del potere , pensasse all'amicizia come modo per godere ..
Torna all'inizio della Pagina

poleposition
Utente Medio

Prov.: Torino
Città: torino


118 Messaggi

Inserito il - 29/08/2007 : 15:48:19  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di poleposition Invia a poleposition un Messaggio Privato
la prima vespa guidata fù quella di un mio amico. Una bella 50special color verde scuro (Vallombrosa?) presa in "prestito" dal nonno. Era ferma da molti anni e forse aveva dei cuscinetti un pò grippati: più accelleravi e più fischiava. Portapacchi e codino in finto pelo che sbucava da sotto la sella: sembrava aver chiuso un gatto sotto la sella!
Poi venne lei, la T5 e ancor oggi mi porta in giro, poco ma mi porta.
Torna all'inizio della Pagina

MaxT5
Utente Master

VespaClub


Regione: Lombardia
Prov.: Cremona
Città: Ripalta Arpina


3270 Messaggi

Inserito il - 30/08/2007 : 17:17:54  Mostra Profilo Invia a MaxT5 un Messaggio Privato
Fin da ragazzo ho sognato la Vespa ma quello che arriva è un Garelli 3 marce.
..qualche anno fa la svolta.
Senza lavoro, disoccupato.... sequestro vettura per scaduta assicurazione... a piedi.
trovo lavoro...ma come ci vado? In biciletta.
un amico meccanico (vero amico) mi chiama..."c'è un cliente che si vuole disfare della T5 del figlio. Per lui non è un bel ricordo, il figlio è morto anni fa.... ti potrebbe essere utile"
Un tuffo al cuore. Neanche sapevo cosa fosse un T5.
Consulto di famiglia, usiamo le ultime risorse e acquistiamo.
Dopo poche settimane (giusto il tempo di sistemarla un minimo)vado dal mio amico a ritirarla.
Lei è là che mi aspetta, quasi ammicca. Timidamente ci salgo sopra. La accarezzo. La accendo.
Sento il suo suono che accompagna una piccola lacrimuccia che scende sulla mia guancia.
Non sento neanche le raccomandazioni del mio amico. Ingrano la prima e parto.
Via verso la rinascita. Si ricomincia. Il vento mi accarezza la faccia. Il mio cuore batte forte. Non ho neanche ringraziato il mio amico.
Alla sera sotto la doccia sento una voce dentro di me che mi dice.. " Mi raccomando trattamela bene. Era la mia Vespa e io gli voglio bene....."
La pelle d'oca. Inconsciamente rispondo "..fidati"
Da allora è sempre con me.
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

q



1886 Messaggi

Inserito il - 30/08/2007 : 18:00:32  Mostra Profilo Invia a n/a un Messaggio Privato
la prima volta guidai l'hp che ho tuttora, circa 4 annifa con mio padre dietro che mi spiegava io accelero e, mollo la frizione , la mollo proprio e la vespetta nn si impenna ma parte leggermente sgommando e poi si spegne e poi nn l'ho più guidata fino a due anni fa, na ho imparrato subito visto che in quei due anni ho imparato a guidare la vecchia citroen zx
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

Prov.: Vicenza
Città: lonigo


45 Messaggi

Inserito il - 03/09/2007 : 21:12:27  Mostra Profilo Invia a n/a un Messaggio Privato
la mia prima volta in vespa è stata a 15 anni, nel 2003.....in quel periodo ero l'unico babbuino della compagnia che aveva un umile ciao.....tutti gli altri avevano scooter nuovi fiammanti..a parte uno.....matteo aveva acquistato una vecchia special 1^ serie bianca e la teneva copme fosse fatta d'oro....
un pomeriggio mentre correvamo x l'argine del guà, mi faccio coraggio e gli chiedo se me la fa provare....dopo 5 minuti di suppliche acconsente....
peccato che non avevo la minima idea di come si guidasse una vespa!!!
parto in mezza leva, evito x miracolo di finire nel fiume mollo l'acceleratore e la vespa si spegne....
da lì le bestemmie del mio amico che ancora mi risuonano nella mente ma....avevo rischiato di ammazzarmi e mi era pure piaciuto!!
dopo una breve parentesi con un phantom f-12, a 17 anni arrivo la mia mitica 50 special.....
grazie vespa....

Alessio accende la mia vespa con aria indifferente e per sbaglio suona il clacson...<Ma questa vespa parla!!!!> -continua a suonare- <ti giuro sembra che mi stia parlando!!!!> - ed io... - <te l'ho detto che ha un anima propria...>
Torna all'inizio della Pagina

et3jeans1976
Utente Master

ET3jeans1976


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Bologna
Città: Bologna


8255 Messaggi

Inserito il - 10/09/2007 : 14:28:25  Mostra Profilo Invia a et3jeans1976 un Messaggio Privato
Gennaio 1981, sera dopo le 18, mio padre mi accompagna da un concessionario Piaggio di Casalecchio di Reno, che stava sulla Porrettana.
Non ci ero MAI salito sopra nè tantomeno avevo idea di come fare a cambiare/frenare o altro.
Mi consegnano la Vespa, ET3 blu marine nuovo di zecca.
Il meccanico mi fa una lezione di guida nell'adiacente stazione di servizio, ci saranno stati si e no 10 metri di spazio.
Poi mi dice:"da adesso ti puoi arrangiare tu..vai piano!"
E allora con grande titubanza sono partito. In teoria mio padre doveva seguirmi con la fida 127, ma nel giro di 2 semafori
l'avevo seminato. Io sono arrivato a Sasso Marconi in 15 minuti, i più lunghi della mia vita, lui ci ha messo più di un ora!
Torna all'inizio della Pagina

poeta
Moderatore

logo

Prov.: Roma
Città: roma


25632 Messaggi

Inserito il - 10/09/2007 : 14:52:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di poeta  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di poeta Invia a poeta un Messaggio Privato
Leggo...

e rimango sinceramente colpito da come "una vespa" non venga vista come un oggetto qualunque!

Spunta da vecchi fienili, da dietro un angolo nascosto al mondo, in attesa, che la mano amica di un curioso adolescente la tocchi!

Ingranare quella marcia equivale a fare un voto di fedeltà, che difficilmente il tempo potrà "ossidare", come il primo bacio, la prima paghetta, la prima vacanza da soli, certe cose no...non possone essere dimenticate, nella "loro semplicità" sono cose "preziose" che AMIAMO e teniamo in un angolo del nostro CUORE!

Come quella vecchia maglietta o quel bigletto di concerto, come quella lettera che non abbiamo mai avuto il coraggio di recapitare, come quelle cose che illogicamente riponiamo ma non abbiamo cuore di abbandonare...

Perchè...

"NOI NON ABBIAM DIMENTICATO".

Frase che menziono sempre nei miei topic e che calza perfettamente in questa discussione!

Ma in effetti....

LA PRIMA VOLTA IN VESPA, non fu per come detto con la vespa di quel mio amico, o con la vecchia vespa abbandonata nel fienile, no....
fu "prima con il cuore" che si desidera una vespa, la libertà che rappresenta ai nostri occhi di adolescenti, quante volte....

appena dodicenne mi son visto a cavallo di quel fantastico "motorino" e quanti viaggi immaginari ho fatto prima di quel GIORNO FATIDICO!

In cui inserisci una marcia e UN SOGNO prende forma!

Nel tempo son qui, ancora qui, marcia dopo marcia ...

perchè questo MIO SOGNO non debba MAI MORIRE, per quel giovane adolescente che desidera e curioso guarda questa VESPA scintillante, in fondo è come se fosse un poco anche sua e certo NON POSSO NEGARGLI UN GIRO, fose il suo PRIMO GIRO IN VESPA!

Un DESIDERIO d'altronde non ha PROPRIETARI, non ha un VALORE DI MERCATO, prescinde ogni LOGICA ed appartiene ad un mondo che al mattino tira un POMELLO ed aziona energico una PEDIVELLA!

Quel mondo fatto di vecchi telai nascosti in un fienile, di giovani incoscenti e sopratutto di SOGNI e DESIDERI, un mondo....

IL MONDO DI VESPA.

pugnodidadi
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

Vespa Inside

Prov.: Napoli
Città: Napoli


398 Messaggi

Inserito il - 14/09/2007 : 12:10:16  Mostra Profilo Invia a n/a un Messaggio Privato
Beh... mio padre comprò la sua Vespa PX nel 1984, stupenda. Blu lucente. Sempre tenuta in stato perfetto. Mi ricordo che quando tornava dal lavoro, lo aspettavo guardando dal balcone lui che arrivava con la Vespa PX 150, poichè spesso al ritorno mi portava a fare qualche giro con lui. MI faceva sedere davanti a lui, in modo da poter mantenere il centro manubrio per darmi la sensazione di farmi guidare. Che emozione!
La magia durò fino ai miei 6 anni. Gli rubarono la Vespa.
Poichè nessuno fu più in grado di trovarla, l' unica cosa da fare fu riesumare una vecchia vespa GTR 125 del 1971. è dipinta con il colore semi-azzurrino tipico delle vespe d'epoca. Funziona perfettamente e "ronza" ancora sulle strade. Il tempo è passato e ora mio padre quando lavora in città preferisce ancora usare la Vespa. L' unico problema attualmente è il carburante. Trovare il liquido per la miscela è molto difficoltoso.
Ma la cosa che mi ha lasciato più amareggiato, è la nuova ordinanza del comune di Napoli che vieta il transito di tutti i veicoli non catalitici e non euro 1.

Insomma, la morte della vespa.


è da quando ero proprio piccolo che sono innamorato della vespa. E adesso, sono intenzionato a prendere una PX.

Non esistono stupide domande. Esistono solo stupide risposte.
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

penna

Prov.: Siracusa
Città: Roma


1111 Messaggi

Inserito il - 14/09/2007 : 13:39:04  Mostra Profilo Invia a n/a un Messaggio Privato
Una Vespa è, prima di tutto, un SOGNO...

I love Vespa Pk
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

Hisoka

Prov.: Modena
Città: Modena


41 Messaggi

Inserito il - 14/09/2007 : 13:55:31  Mostra Profilo Invia a n/a un Messaggio Privato
Quest'anno la prima volta che ho guidato una vespa la ho talmente ingolfata al chè ho dovuto cambiare la candela da quel giorno ho incominciato a capire come funzionava...dopo essere rimasto a piedi una serie di volte in mezzo alla strada :O e cominciare a spingere in seconda per le strade affollate di modena con tutte le macchine che mi suonavano contro.... che emozione e che paura di dover spingere fino a casina :(

Non cedere alle tentazioni?
Impossibile...
Torna all'inizio della Pagina

NightRider2
Utente Medio

vespa

Prov.: Perugia
Città: Perugia


475 Messaggi

Inserito il - 16/09/2007 : 14:48:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di NightRider2 Invia a NightRider2 un Messaggio Privato
Bellissime tutte queste storie, un'ora di pura lettura e di sogno grazie a voi non me ne vogliano gli altri ma fra tutte mi ha emozionato e fatto venire la pelle d'oca quella raccontata da Max T5; forse poichè è ancora vivo il ricordo di aver rischiato di fare la fine dell'ex proprietario della sua vespa, forse perchè posseggo lo stesso modello.Comunque la mia storia vespistica ha inizio nell'anno 2003, all'età di 15 anni dopo varie insistenze mio padre decide di arrendersi e di comperarmi il fatidico motorino; confesso che all'epoca veneravo,sbavavo per la piccola endurina Aprilia Rx ma per un verso o per l'altro mio padre mi convinse ad iniziare con qualcosa di come dire più "umile": una Vespa Pk 50 xl posseduta dal padre di un suo collega di lavoro e acquistata per l amodica cifra di 150 euro! ancora ricordo quanto era bella! tutta bianca,qualche leggero segno dei suoi 20 e passa anni e quel parabrezzone in stile anni 70-80 ricpoerto di tessuto grigiastro purtroppo l'entusiasmo durò ben poco,difatti non riuscivo a capire il meccanismo (ripensandoci ora mi ci metto a ridere ma all'epoca fu un calvario) complice anche un cambio che dire roccioso era poco e un motore (scoperto per puro caso dopo l'affermazione di mio padre: "ma questa vespa non può essere originale e andare cosi forte")102 che per debuttante vespista non è proprio l'ideale l'apice fu una caduta dentro l'enorme piazzale della azienda in cui mio padre lavora e mia personale pista d'insegnamento vespistica. Risultato? è meglio forse imparare con uno scooter e rivendere il vespino! poi va bè, rivendetti anche quello e iniziai la mia carriera a marce con l asempre desiderata Rx... ricomperai un'altra Pk 50xl a 17 anni (la voglia di rivincita e ugualmente l'ammirazione per la vespa era tanta,tantissima) e vinsi la mia sfida!! percorsi 5000 e passa km in meno di una nno con lei e per i miei 18 anni mio padre mi regalò la stupenda Vespa T5 rossa che ancora oggi guido con quella gioia che nemmeno io so descrivere, quel sentimento di felicità e misto di tristezza per le cose vecchie che magari ti prende mentre giri in una domenica autunnale in sella alla tua vespa, un sentimento magico

Filo
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

me

Prov.: Foggia
Città: Torremaggiore


4156 Messaggi

Inserito il - 30/09/2007 : 23:57:42  Mostra Profilo Invia a n/a un Messaggio Privato
Citazione:
Messaggio inserito da Nicola Soffiato

è natale si va a trovare la zia...
lei parla della stagione che sta per arrivare... dice: ci sarà tanto vino queast' anno...
devo liberare il garage...
è pieno di cianfrusaglie e c' è perfino una vespa
ma è smarza.... la devo portare alla discarica...
no no zia .. dammela a me!!!

mio papà non ne voleva sapere...
verso aprile gliene feci sapere.... infatti l' avevo convinto
non mi piacevano le vespe...
ma ero appassionato di meccanica....
così la portai a casa... era pasquetta...
non sapevo da dove cominciare ( avevo 14 anni)
2 ore per pulire il carburo ( non sapevo neanche dov' era)!!
rimonto il tutto e parte!!!
meraviglia!!!

giretto i 15 metri anche se entrambe le ruote erano forate.. chi se ne importava?
ce l' avevo fatta!!
nel mio piccolo mi sentivo un GRANDE




avete mai provato a fare un giretto con entrambe ruote a terra?

ve lo CONSIGLIO!! c'è da svaccarsi dal ridere!!




quando ho messo in moto la mia vespa per la prima volta sn stato costretto a farmi 1 km cn le ruote a terra per andare dal benzinaio a mettere un po di miscela... hai ragione ridevo per la strada... sempre a fare cn la vespa destra sinistra destra sinistra....

spider pork... spider pork... la mia vespa tu mi spork... poi mi balli sulla vesp e niente piu di te rest...
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 6 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Forum Bloccato
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Vespa Piaggio: Vespaforum e mercatino di www.vespaforever.net © 2000 - 2020 vespaforever.net Torna all'inizio della Pagina
NUOVO VESPA FORUM VESPA FOREVER | Snitz.It | Snitz Forums 2000

Mercatino Vespa | Archivio Forum | VespaForever